Le #letturemobili funzionano così

La “Valletta” (che la Valletta è una figura mica da scherzarci …) raccoglie i nominativi e le proposte di lettura ed organizza la scaletta (che noi chiamiamo borderò, chissà perché …).

E’ possibile iscriversi alla lettura anche all’ultimo momento e ad evento in corso.

Le #letturemobili funzionano così:

  • sono aperte a tutti;
  • sono libere: si può leggere di tutto, dal bugiardino delle medicine alla Divina Commedia, dal libro di successo al manoscritto nel cassetto.
  • si può partecipare ascoltando, oppure ascoltando e leggendo;
  • per ascoltare basta sedersi e fare silenzio;
  • per leggere basta mettersi in lista lasciando alla Valletta il proprio nome e il titolo del brano che si vuole leggere;
  • quando viene il proprio turno, prima di leggere il brano proposto, sarebbe bello dire a tutti i presenti il perché si legge proprio quel brano lì;
  • una richiesta fondamentale: ogni lettura deve avere una durata massima di 5 – 7 minuti, per dare la possibilità di leggere a tutti, magari suddividendo il brano in più turni, tempo permettendo;
  • Il piccolo buffet è un momento di convivialità delle letture mobili, a cui tutti possono contribuire: durante le pause i partecipanti possono scambiare due chiacchiere e ristorarsi, bevendo un bicchiere di vino in compagnia.